Inclusione Attiva

Sostegno per l'Inclusione Attiva (S.I.A.)

Trasparenza

Amministrazione Trasparente

Autocertificazione Online

Autocertificazione Online

Accessibilità



questo sito e' conforme alla legge 4/2004

Area Riservata

Accesso Posta Istituzionale

Accesso Posta Certificata

Accesso alla Firma Digitale

Statistiche Demografiche

Statistiche demografiche

Albo Pretorio on line

Albo Pretorio Online

Posta Certificata

PEC

Fatturazione

Fatturazione Elettronica

Anagrafe

Cambio di Residenza

Social

pagina facebook

Calcolo TASI

Calcolo TASI

Calcolo IMU

Calcolo IMU

Sportello SUAP

Sportello Unico per le Attività Produttive

Con tale link si assolve all’obbligo di pubblicazione della nuova modulistica edilizia unificata e standardizzata

Area Riservata SUAP

Area Riservata SUAP

Bussola della Trasparenza

Bussola della Trasparenza

Notiziario

Presentato il Calendario 2017 "Sguardi oltre il Ponte"
Data pubblicazione : 23-12-2016

fidapaUn calendario gioiello che conta 12 immagini uniche. La presentazione durante il convegno della Fidapa svoltosi all'interno della Basilica di San Donato

Sindaco con De Tursi e CalabrettaSi è svolto giovedì 22 dicembre, all'interno della splendida Basilica di San Donato, il convegno "Da Euria ad Umbriatico: Storia e Cultura dall'alto medioevo ad oggi" organizzato dalla Fidapa (Federazione Italiana Donne Arti Professioni Affari) sezione di Cirò Marina e dal Comune di Umbriatico. Durante l'evento è stato presentato il nuovo Calendario Istituzionale 2017 del Comune "Sguardi oltre il Ponte". Un importante occasione di promozione del patrimonio storico-culturale del borgo medioevale che rientra nelle iniziative che accompagneranno le festività natalizie organizzate dall'Amministrazione Comunale di Umbriatico. La presidente della Fidapa Teresa De Tursi, che si è detta affascinata dalla bellezza e dalla sacralità del luogo, ha scelto come relatori l'archeologa Carmela Chiarello e la fidapina l'architetto Francesca Russo. Il saluto della De Tursi ha dato inizio ai lavori, moderati dal responsabile dell'ufficio comunicazione del Comune Alfonso Calabretta. Il sindaco Rosario Pasquale Abenante, nel ringraziare la Fidapa, ha detto "Questo appuntamento è un punto di partenza, altri convegni saranno organizzati sul tema per rilanciare il nostro patrimonio storico-culturale anche attraverso un moderno sistema integrato di promozione territoriale. Il nostro obiettivo - ha continuato il primo cittadino - è creare dei percorsi turistici religiosi, enogastronomici e naturalistici per riportare la nostra città ai fasti di un tempo. Confidiamo in una collaborazione attiva da parte di tutti i nostri cittadini e delle associazioni, solo facendo rete possiamo raggiungere grandi risultati".

PubblicoE’ toccato poi all’archeologa Carmen Chiarello, nella sua relazione ha spiegato che “Umbriatico aveva un ruolo ben diverso in periodo altomedievale. Un periodo storico che vede il territorio provato da una serie di guerre e la popolazione decimata a livello demografico e soffocata da un forte regime fiscale. Nel X secolo, a seguito della riconquista bizantina, Umbriatico è citato nei documenti ufficiali dell'impero come Diocesi suffraganea di Santa Severina. Nelle fonti è citata una diocesi di nome Evria e grazie ad una ricerca condotta da una studiosa, E. Follieri, si è fatto chiarezza sulla questione toponomastica. Il santo venerato ad Umbriatico è San Donato di Evria e non di Arezzo. Inoltre il territorio ha restituito vari reperti da sepolture che attestano contatti, sin dall’inizio dell'Alto Medioevo, con l'Epiro, terra in cui era forte il culto di San Donato e terra in cui esisteva una diocesi di nome Euria che scompare dalle fonti scritte quando in Calabria compare la nuova diocesi metropolitana di Santa Severina, che ha tra le sue suffraganee Euria/Umbriatico”.

 

relatori"La cattedrale nel corso dei secoli subì diversi rifacimenti e restauri" ha detto l'architetto Francesca Russo. "I più importanti furono eseguiti nel 1610 dal vescovo Sammarco che fece assumere alla cattedrale l’aspetto barocco, che fu poi potenziato nel 1701 dal vescovo Olivieri, nel 1725 dal vescovo Loyero che eseguì lavori di così vasta portata che riconsacrò la cattedrale e il bellissimo altare settecentesco. Poi ancora nella prima metà dell’Ottocento dal vescovo di Cariati Nicola Golia che ne fece restaurare la facciata. Negli anni 50’ la chiesa è stata sottoposta a lavori di restauro da parte di Gisberto Martelli, finalizzati ad eliminare le sovrastrutture barocche e a meglio capire il linguaggio dell’ex cattedrale. Ad oggi questi lavori costituiscono l’unico intervento della Soprintendenza dei Beni Culturali". L'architetto Russo ha poi spiegato i segreti della Basilica dedicata a San Donato. Un'analisi attenta e piacevole dell'ex Cattedrale che ha incantato i presenti spaziando dal tetto alle navate, dal presbiterio alla cripta che ospita le spoglie dei vescovi.

Relatori con Elio MalenaE' stato dunque presentato dalla fotografa Valentina Pirillo il Calendario 2017 "Sguardi oltre il Ponte". Attraverso la fotografia si offrono immagini di questo piccolo borgo, per promuoverlo e per comunicare l’identità territoriale. Il Calendario è un piccolo gioiello che conta 12 immagini uniche: ponte, cripta, Basilica, Sacra Spina, telaio e altro ancora. Scatti realizzati dai fotografi Alfonso Calabretta, Francesco Esposito, Domenico Flotta, Marco Parrilla, Valentina Pirillo e Domenico Otranto. Nel retro copertina del Calendario, che verrà venduto dai ragazzi del Servizio Civile del Comune, è stato inserita una breve storia di Umbriatico tratta dai testi dell’archeologa Margherita Corrado. Oltre al calendario sono stati presentati due video realizzati da Nicodemo Scilanga. Uno rappresenta una sorta di backstage che racconta le giornate trascorse dai fotografi ad Umbriatico durante la realizzazione del Calendario. L’altro video, invece, riprende Umbriatico in tutte le sue sfaccettature, con la funzione interamente promozionale. Durante il corso della serata, l'attore cirotano Stefano Grillo, l'assessore comunale di Cirò Marina Caterina Bossio, Cristina Gangale, Giusy Nisticò, Monica Ligorio, il giovane Vincenzo Abenante, il dott. Ettore Massari e il maestro Elio Malena, hanno letto poesie e brani tratti da pubblicazioni di Enzo Nigro, attore e regista originario di Perticaro, frazione di Umbriatico, che da molti anni ormai vive a Roma. Letture intervallate da intermezzi musicali e corali eseguiti dal gruppo guidato dal Maestro Antonio Paletta dalla clarinettista Adele Panebianco e dalla cantante Rosalba Truglio. E' seguita poi una visita guidata dal maestro Elio Malena all'interno della cripta. La serata si è conclusa con una crespellata in piazza grazie alla Misericordia di Cirò Marina e lo scambio di auguri brindando con il vino Cirò Doc offerto dalla Cantina Siciliani di Cirò Marina.

indietro

Comune di Umbriatico

Piazza Olmo - 88823 Umbriatico (KR)

P. IVA 00298090796
Tel. 0962.765803 - Fax: 0962.765928

I cookie aiutano a fornire servizi di qualità. Navigando su questo sito accetti il loro utilizzo.     Informazioni

HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 0.195 secondi
Powered by Asmenet Calabria